Associazione Alessandro Moreschi

Viaggio in Germania – 2013

Clicca sull’immagine per leggere il libro.
Quest’anno il Consiglio Direttivo dell’Associazione Culturale Alessandro Moreschi ha deliberato di effettuare nel mese di maggio la Rassegna Corale “Festival Moreschi, in coro per l’Angelo di Roma”.
Anticipazione obbligata per la necessità di far coincidere la disponibilità di tre cori e di Nicholas Clapton, controtenore inglese e nostro grande amico.
I cori invitati sono stati, “Il Gabbiano” di Barletta (che ci aveva ospitato a luglio 2012 durante la nostra tournee in Puglia) e il coro tedesco “Let in shine” della Liederkranz di Nöttingen, diretto dal Maestro Matthias Alteheld.
Sono state giornate dense d’emozioni che ancora sono vivide nei nostri cuori, la grande professionalità dei coristi ci ha fatto vivere momenti intensi e molto forti.
Situazioni emozionanti le abbiamo vissute durante la giornata conviviale, assolutamente indimenticabile, presso la struttura Green Events di John de Kievit situata nel Parco del Monastero S. Silvestro, dove tra giochi, canti, risate e grandi mangiate siamo riusciti a creare un feeling incredibile con i nostri nuovi amici che, al momento di lasciarci, con qualche lacrimuccia, hanno cantato per noi “Neigen sich die stunden” (è tempo di partire) dandoci poi appuntamento al Museo Romano di Wilferdingen il 6 luglio per il Concerto “L’Incontro Musicale” e il 7 luglio presso la Chiesa Cattolica dei Santi Pietro e Paolo per animare la S. Messa officiata dal Pastore Padre Kuhn.
È iniziato così il 2 luglio 2013 il nostro viaggio verso la Germania, alle ore 20:00 siamo partiti, puntuali ed emozionati, per la nuova avventura organizzata dalla nostra Martina Lambertz. Viaggiare con il coro è veramente una bella esperienza, se poi chi ospita ti accoglie con calore, affetto e professionalità lo scambio culturale e sociale diventa anche una grande occasione di confronto e di crescita.
Lascio agli amici coristi il resoconto del viaggio e dei concerti, mi limito solo a ringraziare per l’ospitalità ricevuta le nostre guide e oramai grandi amici:
Heiner, con le sue ciliegie;
la moglie Brigitte, con le sue Schneckennudel (ciambelle);
il presidente Gerhard, con il suo Kirch (grappa di ciliege).
Un abbraccio, con affetto e nostalgia.
Giovanni Cossu

Condividi

0 Commenti

Non ci sono commenti

Non ci sono commenti, vuoi farlo tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Ciao. Il tuo commento sarà messo in linea tra breve.

Alcune foto di Alessandro Moreschi

MORESCHI-1 MORESCHI-10 MORESCHI-11 MORESCHI-12 MORESCHI-14 MORESCHI-3 MORESCHI-5 MORESCHI-6 MORESCHI-7

La voce di Alessandro Moreschi

Nella storia della musica la figura stupefacente di Moreschi è legata a un particolare molto importante: è l’unico castrato la cui voce sia stata in parte immortalata dalla neonata tecnologia dei primi anni del XX secolo che lo scelse, insieme ad altri straordinari personaggi quali Enrico Caruso e papa Leone XIII, a lasciare un suo indelebile ricordo attraverso le incisioni.
Per gentile concessione della House Publishing - London e di Nicholas Clapton

Alcune foto

foto-alessandro-vicari claudia-definitivo2-ritagli coro 0-b5 IMAGE (49) IMG_2960 OLYMPUS DIGITAL CAMERA coro a monaco-IMG_8612 foto coro e vicari

Coro Moreschi – 10 anni di storia