Note sull’Associazione

L’Associazione Culturale “Alessandro Moreschi” e il Coro Polifonico omonimo sono stati fondati a Monte Compatri nel 2001 con l’intento di promuovere e diffondere la conoscenza della Cultura Musicale, sia attraverso la sua pratica sia attraverso l’organizzazione di concerti, manifestazioni artistiche e musicali. Con questa attività l’Associazione intende contribuire a tenere viva la tradizione della polifonia vocale in Monte Compatri e testimoniarla in Italia e all’estero attraverso scambi culturali.

Sin dalla sua fondazione il Coro aderisce all’Associazione Regionale Cori del Lazio (A.R.C.L.).

Il Coro “Alessandro Moreschi” è formato da oltre 35 appassionati cantori che, nella classica formazione a quattro voci miste, si riuniscono per il piacere di far musica senza nessuna preclusione di stili o di periodi storici.

Cantare in coro è una esperienza antica ed altamente gratificante, che arricchisce ed eleva lo spirito, ed è in grado di consentire a tutti la pratica musicale.

Il Coro Moreschi in questi anni di attività si è esibito principalmente in chiese e sale da concerto del territorio di Monte Compatri, dei Castelli Romani, di Roma e Provincia, eseguendo musica anche in luoghi di prestigio, come l’Aula Magna dell’Università “La Sapienza” di Roma.

Inoltre nel 2008 in Germania a Monaco di Baviera, nel 2009 in Olanda a Hoeck van Holland e Bleiswijk, nel 2011 in Trentino a Cavalese e in Veneto a Mel, nel 2012 in Puglia a Barletta e Mesagne, nel 2013 di nuovo in Germania a Karlsruhe e Remchingen e nel 2018 a Fiesole (FI) nella Cattedrale in occasione dei festeggiamenti del Patrono San Romolo.

Nell’aprile 2006 l’Associazione si è fatta promotrice e organizzatrice, con il Patrocinio e il contributo del Comune Città di Monte Compatri, del “Festival Moreschi – In coro per l’Angelo di Roma” intitolato ad Alessandro Moreschi, cittadino Monticiano, ultimo cantore castrato del Coro della Cappella Sistina in Roma. La manifestazione prosegue con regolarità ogni anno con la partecipazione del controtenore inglese Nicholas Clapton; sono inoltre invitati annualmente cori polifonici italiani, stranieri e cori di voci bianche.

Dal 16 gennaio 2017 il coro ha un nuovo giovane Direttore, il Maestro Gabriele Spampinato e una giovane insegnante di Tecnica Vocale e Corale la Maestra Benedetta Reda.

In data 18/01/2011, in occasione dei 150 anni dell’Unità d’Italia, con delibera del Consiglio Comunale n. 4, l’Associazione Culturale Alessandro Moreschi e il Coro Polifonico Alessandro Moreschi sono stati riconosciuti d’Interesse Comunale, provvedimento portato a conoscenza del Presidente del Tavolo Nazionale per la promozione della Musica Popolare e Amatoriale Antonio Corsi, presso il Ministero per i Beni e le Attività Culturali in Roma.

Claudina Robbiati – (Presidente Associazione Culturale Alessandro Moreschi)

Informazioni e/o contatti tel. 06-49779559

Ciao. Il tuo commento sarà messo in linea tra breve.